“Milano Bike City”

Torna a settembre il festival diffuso della bici

Eventi che associazioni, aziende, gruppi informali e singoli organizzeranno per ciclisti e non, ma anche per chi sulle 2 ruote ci va troppo poco.È “Milano Bike City” la seconda edizione del festival diffuso della bici che torna in città dal 14 al 22 settembre prossimo. Anche per questa edizione si terrà la granfondo Dj100 e Linus con Radio Deejay promuoveranno il ciclismo.
Tutti potranno cimentarsi in quella che è stata nominata granfondo di Milano. Le iscrizioni alla Dj100, che è prevista per domenica 22 settembre, con apertura del village a city Life già da sabato 21, sono aperte sul sito https://deejay100.it/.
L’iniziativa è stata presentata a Palazzo Marino. Questo il commento dell’assessore alla Mobilità Marco Granelli e l’assessore allo Sport Roberta Guaineri: “Dopo il successo della prima edizione siamo certi che anche quest’anno la manifestazione sarà una preziosa occasione per scoprire il potenziale ciclabile del nostro territorio, promuovere uno stile di vita sempre più sostenibile e confrontarsi sulle buone regole della convivenza su strada. Milano, con gli oltre duecento chilometri di percorsi ciclabili su strada e nelle aree verdi e i cinquecentomila metri quadrati di Zone 30, è una città che si presta benissimo all’utilizzo della bicicletta, che è in continua crescita, come confermano i quattro milioni all’anno di utilizzi BikeMi”.
Ma “Milano Bike City” lancia una sfida per questa seconda edizione, vuole allargare la platea dei ciclisti coinvolgendo chi è lontano dalla bici. A tal proposito da oggi è attiva la chiamata alla partecipazione, sul sito di Milano Bike city si possono fin da subito candidare i propri eventi. L’adesione è aperta a tutti, proposte che vanno dall’associazione di quartiere che vuole proporre una pedalata, al negozio che ha pensato a un aperitivo con sconti per chi arriva in bici, fino al singolo che vuole presentare un’idea bella per le bici a Milano. Tutti sono benvenuti. Milano Bike city si svolge in concomitanza della European mobility week (16-22 settembre 2019) . Tema di questa edizione è il sostegno a pedoni e ciclisti, poiché i modi migliori per muoversi in città sono andare a piedi e in bicicletta.

Manuelita Lupo