A 30 ANNI DALLA CADUTA DEL MURO DI BERLINO

Massimo Zamboni In Concerto con “Sonata A Kreuzberg

Sabato 9 novembre alle 21:00 presso la Centrale dell’Acqua in piazza Diocleziano, 5 - in occasione dei 30 anni dalla caduta del Muro di Berlino la Centrale dell’Acqua di MM SpA ospita Massimo Zamboni in esclusiva per la prima uscita del tour di Sonata a Kreuzberg. Sul palco, anche Angela Baraldi alla voce e Cristiano Roversi alla tastiera, con un repertorio che spazia da Lou Reed a Nico, da Kim Carnes a DAF, Doors, Einstürzende Neubaten. Un reading/concerto che evoca la Berlino dei primi anni '80, la città del Muro.
Sonata a Kreuzberg raccoglie e rielabora in una forma completamente nuova e senza derive nostalgiche grandi capolavori di quegli anni a ridosso del 1981, quando Zamboni decise di trascorrere la sua estate a Berlino, ai quali si aggiungono quattro brani inediti: due di Zamboni e due di Roversi.
Perché le canzoni dell’album non sono soltanto perle di una storia musicale, piuttosto sono i brani più significativi per la giovinezza di Massimo e per la sua esperienza berlinese. Da Bette Davis Eyes di Kim Carnes a Kebab Traume dei DAF, passando per Berlin di Lou Reed e In The Garden degli Einstürzende Neubauten, fino ad arrivare ad Afraid di Nico e a una chicca come Alabama Song di Bertolt Brecht e Kurt Weill, Sonata a Kreuzberg è la sua personale “guida sonora alla citta delle macerie”. 
Sonata a Kreuzberg è prima di tutto un atto d’amore verso la giovinezza, la propria giovinezza, tappa fra le più entusiasmanti di un vissuto, di una storia personale che incrocia la Grande Storia e per questo si trasforma in una scarica di emozioni per chiunque ascolti il disco.
“Queste - dice Massimo Zamboni - non sono canzoni che si pronunciano, ma si vivono”.


Ava Tanin

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni