JAIME DOLCE’S INNERSOLE

Milano Blues 89, sabato 18 gennaio allo Spazio Teatro 89

Riprendono gli appuntamenti della collaudata rassegna “Milano Blues 89”, organizzata dallo Spazio Teatro 89sabato 18 gennaio (ore 21,30; ingresso 10-13 euro), sul palco dell’auditorium di via Fratelli Zoia 89 si esibiranno Jaime Dolce e gli Innersole, la band italiana di cui Jaime è leader, in un concerto in cui il blues si mescolerà al rock e il funk alla psichedelia. Chitarrista, cantante e compositore, classe 1966, Jaime Scott Dolce nasce a Brooklin e cresce nella stimolante scena musicale newyorkese tra concerti e jam session. Dopo aver metabolizzato la lezione di Jimi Hendrix e dei grandi esponenti del blues metropolitano, si confronta con artisti e generi differenti: da ricordare, in particolare, le frequenti collaborazioni con Mason Casey, armonicista di Popa Chubby; Lee Finkelstein, batterista dei Tower of Power; Eric Udell, attuale bassista della Blues Brothers Band.

I critici americani hanno definito la sua musica una sintesi tra il blues del Mississippi e il funk elettrico della Band of Gipsys di Jimi Hendrix, mentre per la rivista italiana Buscadero Jaime Dolce è “un guitar hero dalla rifinitura tagliente”. Lui, invece, si descrive così: «Il mio è il blues ruvido e graffiante della Louisiana e del Texas, unito a funk, psichedelia e southern rock alla Allman Brothers». Nel 1998, in occasione dei suoi primi concerti europei, si innamora del nostro Paese (ha origini lucane e irpine) e comincia a collaborare con alcuni musicisti italiani con cui ricostituisce gli Innersole, che diventano la sua band ufficiale nei tour continentali. Da alcuni anni Jaime Dolce vive a Parma con la sua famiglia, italiana come gli Innersole. Il sound del gruppo - un po’ electric blues, un po’ funk-rock alla Band of Gypsys di Jimi Hendrix - è l’effetto dell’unione, oltre alla voce e alla Fender Stratocaster del leader, della tastiera di Filippo Buccianelli, del basso di Andrea Tiberti e della batteria di Matteo Sodini.


Ava Tanin



Spazio Teatro 89, via Fratelli Zoia 89, 20153 Milano.

Tel: 0240914901; info@spazioteatro89.orgwww.spazioteatro89.org

Inizio concerto: ore 21,30. Ingresso: 10-13 euro.


MILANO BLUES 89 - Stagione 2019/2020 (prima parte)

Sabato 19 ottobre: Francesco Piu.

Sabato 9 novembre: Popa Chubby + Superdownhome (opening act).

Sabato 30 novembre: Mandolin’ Brothers.

Venerdì 13 dicembre: The Followers of Christ Gospel Singers.

Sabato 18 gennaio 2020: Jaime Dolce’s Innersole.


Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni