LA PRIMA VOLTA IN ITALIA DEL QUARTETTO HERMANN ALLA CERTOSA DI MILANO

La Certosa di Milano, tra i suoi innumerevoli eventi culturali, ospita anche concertisti che rappresentano il futuro della nostra musica classica.

Ecco dunque la "prima volta" in Italia del QUARTETTO HERMANN, formato da Salvatore Gitto (pianoforte), Irenè Fiorito (violino), Maddalena Adamoli (viola) e Arianna Di Martino (violoncello), giovani artisti italiani che studiano a Lugano, sono ben conosciuti in Svizzera per le loro esibizioni e finalmente esordiranno in Italia sabato 23 febbraio - ore 21 - con un Concerto nella prestigiosa Certosa di Milano in via Garegnano 28.

Presenteranno musiche di Liszt, Schubert, Mozart, Brahms, Debussy e soprattutto il Quartetto per pianoforte e archi di Robert Schumann che ha fatto conoscere in Europa il Quartetto Hermann.

Un'occasione d'oro per scoprire i nuovi talenti della musica classica di casa nostra, costretti ad andare all'estero per farsi conoscere dagli appassionati di musica, a dimostrazione che la "fuga di cervelli" interessa anche le sette note.

L'ingresso alla Certosa è gratuito.

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni