«RINASCERÒ. RINASCERAI» …...BERGAMO

Facchinetti, con D’Orazio, ha pubblicato «Rinascerò. Rinascerai» un brano per sostenere l’ospedale di Bergamo nell’emergenza per il coronavirus

Una canzone per Bergamo. Non per piangersi addosso, ma per guardare con ottimismo al futuro e lanciare una gara di solidarietà a sostegno dell’ospedale Papa Giovanni XXIII, in prima linea per l’emergenza coronavirus. È questa l’idea di Roby Facchinetti, bergamasco doc e il suo ex compagno nei Pooh Stefano D’Orazio. Così è nata «Rinascerò. Rinascerai», su tutte le piattaforme.
«Mi è venuta una sera, dopo aver visto sui tg la colonna dei camion dell’esercito che portavano le bare delle persone morte per il virus. Ho pianto per la rabbia, il dolore, l’impotenza. Sono andato nel mio studio, mi sono messo al pianoforte e in cinque minuti è nata la musica e quell’idea della rinascita. Il giorno dopo ho chiamato il mio amico Stefano D’Orazio che nel giro di poche ore mi ha mandato il testo», ha raccontato Facchinetti.
Il brano è nato a distanza con la collaborazione di Danilo Ballo per gli arrangiamenti, il chitarrista dei Modà Diego Arrigoni e il coordinamento del coro di Daniele Vavassori.
Si può acquistare il brano tramite questo link che porta alle varie piattaforme digitali autorizzate: https://smi.lnk.to/Rinascerorinascera.
TUTTI i proventi dei download e dei diritti d’autore ed editoriali (Facchinetti/D’Orazio) saranno interamente devoluti all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo per l’acquisto di attrezzature mediche».

Ava Tanin

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni