Niente Paura con Tatù al Deposito 54

Deposito 54, il “deposito di idee” di via Sottocorno 54 creato da Paola Bognetti, spalanca le porte e si trasforma per una sera in un luogo dove dire “Stop alla violenza sulle donne”.

Dalle 18.30 alle 22 di mercoledì 3 dicembre vi si terrà infatti un party evento, ricco di momenti di riflessione ma anche di svago e relax, accompagnati dalle selezioni soulful e deep house di dj RafVen3,

Il punto di partenza è il bracciale Tatù Niente Paura, una sorta di simbolo divenuto ambasciatore di un impegno di solidarietà verso chi si trova in situazioni di pericolo, perché proprio in certe circostanze è fondamentale comunicare senza vergogna, senza paura. L’azienda Niente Paura, “start-up filantropica”, devolve una parte del ricavato della vendita dei bracciali, a onlus che si occupano di tutelare le vittime di ogni forma di violenza.

Durante l’evento Barbara Benedettelli, attivista per i diritti delle vittime di violenza, presenterà il suo libro sul tema, “L’amore ci salva”. Inoltre sarà proiettato in anteprima “In un giorno qualunque”, cortometraggio diretto e curato dalla poliedrica artista Marilù Manzini, che narra la vicenda di una donna e del bambino che porta in grembo, frutto della violenza subita.

Per rendere ancora più forte il messaggio, chi parteciperà alla serata è invitato a portare un simbolo, un oggetto che rappresenti nella propria esperienza e visione personale “la vittoria sulla violenza”, “la violenza subita” e “la violenza in sé”, da lasciare esposto sul muro all’ingresso di Deposito 54.

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni