Salone del Mobile

Magoni: 2021 in presenza, segnale per rinascita settore

“Una buona notizia. L’organizzazione del Salone del Mobile in presenza per il mese di settembre 2021 dimostra la volontà di far ripartire con vigore un settore nevralgico per l’economia della Lombardia e dell’Italia. Quell’Italia che non si arrende alle difficoltà ma vuole tornare a mostrare al mondo l’immagine migliore di sé”. - Così Lara Magoni, assessore regionale al Turismo, Marketing Territoriale e Moda, ha commentato la notizia che il prossimo Salone del Mobile si terrà, in presenza, nel quartiere fieristico di Rho-Pero dal 5 al 10 settembre 2021.

Design tratto distintivo
Il design - ha aggiunto Lara Magoni - è da sempre un tratto distintivo del Made in Italy in tutto il mondo. La fantasia, il gusto dell’arte e del ‘saper fare’ tipico dei nostri designer, permette di valorizzare un settore nel quale la Lombardia da sempre eccelle”.

Salone del Mobile 2021 ripartenza dopo la pandemia
“Dopo mesi difficili, con centinaia di imprese e famiglie segnate dalla crisi e dalla pandemia, la notizia dell’organizzazione del Salone del Mobile in presenza - ha sottolineato l’assessore lombardo - rappresenta un vero e proprio uno spiraglio di luce”.

Impegno di tutti ricetta contro la crisi
“Solo con l’impegno di tutti, dalle istituzioni al mondo imprenditoriale sino alle associazioni di categoria – ha concluso l’assessore Magoni – potremo tornare alla normalità. E vivere un nuovo rinascimento economico”.

fsb

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni