“STORIA D’AMORE IN ASCENSORE” - fino al 5 gennaio

Fino al 5 gennaio al Teatro/Cinema Martinitt.

Questa è una storia che potrebbe appartenere a chiunque. Tanto che i due protagonisti non hanno nome.
E non ne hanno nemmeno bisogno: scena dopo scena, arriveremo a conoscerli nel profondo. Vizi, virtù, fobie, manie, sogni e aspirazioni di una coppia forzata e davvero singolare scaturiranno dall’improvviso guasto all’ascensore che stanno occupando. Un imprevisto che costringerà i due a cancellare i rispettivi programmi e tratteggiare una nuova relazione.
Una convivenza troppo stretta, dapprima infastidita e poi divertita, che cambierà in poco tempo atteggiamenti e destini. L’unico punto fermo, ma proprio fermo, è l’ascensore, mentre tra le sue pareti va in scena un saliscendi continuo di umori e un turbinio di situazioni, dagli sguardi teneri alle battute al veleno, dai passi di swing ai panini ipercalorici… Il guasto si riparerà? E la coppia scoppierà? Forse a saperlo è solo… l’ascensore.
Nava Tina

STORIA D’AMORE IN ASCENSORE-eLEVATI E LAVATI di Barbara Bertato, Alfredo Colina e Paola Galassi, diretto da Paola Galassi. Con Barbara Bertato (anonima) e Alfredo Colina (anonimo). Produzione Teatro Binario7.
Scene e Costumi Rosaria Ricci, Coreografie Michele Casula.

Info e prenotazioni: TEATRO/CINEMA MARTINITT  - Via Pitteri 58, Milano - Tel. 02 36.58.00.10 - Parcheggio gratuito.
Orario spettacoli giovedì-sabato ore 21, domenica ore 18. Il sabato anche alle 17,30.
Biglietteria: lunedì 17,30-20, martedì-sabato 10-20, domenica 14-20. Ingresso: 26 euro intero. Abbonamenti a partire da 62 euro.

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni