UN PREMIO EUROPEO PER L'ARCHITETTURA SACRA

Scade il 17 maggio. Il montepremi ammonta a 6 mila euro e sarà assegnato al progetto di una nuova Chiesa di culto cristiano oggetto di tesi

È giunto all'ottava edizione il Premio Europeo di Architettura Sacra, bandito con cadenza biennale dalla Fondazione Frate Sole.

Un riconoscimento, per oggetto e finalità, unico al mondo che, negli anni, ha già premiato il talento di giovani di ogni provenienza geografica. L'obiettivo è la promozione dell’interesse e della ricerca nel campo dell'architettura sacra e di culto, con la volontà di valorizzare i contributi di giovani che ne abbiano fatto oggetto nella propria tesi di laurea magistrale, dottorato o master (singolarmente o in gruppo) dal 2016 a oggi.

Il bando è consultabile al seguente link: www.fondazionefratesole.org/wp-content/uploads/2018/09/IT-PREMIO-EUROPEO-DI-ARCHITETTURA-SACRA-2019.pdf.

Per partecipare, basta compilare la domanda di partecipazione – scaricabile da www.fondazionefratesole.org/wp-content/uploads/2019/01/ITA-domanda-di-partecipazione-2019.pdf – e inviare per mezzo mail gli elaborati richiesti entro e non oltre venerdì 17 maggio.

L'eccellente iniziativa è patrocinata dal Comune di Pavia, dall'Università degli Studi di Pavia, dalla Diocesi di Pavia, dall'Ordine degli Architetti di Pavia, dall'Ordine dei Frati Minori del Nord Italia, dall'Ufficio Nazionale per i beni culturali ecclesiastici e l'edilizia di culto e del Pontificio Consiglio della Cultura.

La Commissione giudicatrice – composta dal presidente della Fondazione Luigi Leoni, dallo storico Francesco Dal Co, da Giorgio Della Longa, Esteban Fernandez Cobian, Caterina Parrello, don Valerio Pennasso e Walter Zahner – assegnerà un montepremi pari a 6 mila euro al progetto più valido o, se verranno indicati più vincitori, diviso tra questi. La cerimonia di premiazione si terrà il 4 ottobre 2019 a Pavia, sede della Fondazione creata in onore di padre Costantino Ruggeri.

Pittore, scultore, architetto, vetratista, padre Costantino Ruggeri, scomparso nel 2007, collaborò con architetti italiani tra cui Gio Ponti. Amico di Lucio Fontana, progettò opere come la chiesa di Santi Clemente e Guido nella periferia milanese, la chiesa del Tabernacolo a Genova, il Carmelo femminile di La Spezia, la chiesa di San Giuseppe Artigiano a Matera, il nuovo Santuario del Divino Amore a Roma. Nel 1986, l'artista francescano venne chiamato dal cardinale Carlo Maria Martini a progettare la Cappella Feriale nel Duomo di Milano, realizzando tutti gli elementi del nuovo spazio liturgico.

Per ulteriori informazioni, www.fondazionefratesole.org.

Samuele Gugliada

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni