“Vapore d’estate”

Parte lunedì 21 giugno alla Fabbrica del Vapore la seconda edizione della rassegna

Musica, danza, teatro, cinema, arti visive e una nuova sezione "Kids" dedicata a bambini e ragazzi. Sono questi i temi di “Vapore d’estate” la seconda edizione della rassegna condivisa da tutti i laboratori di Fabbrica del Vapore e all’iniziativa collaborerà con il sostegno e la partecipazione anche il Comune di Milano, nell’ambito del progetto Spazi al Talento. 
Questa edizione durerà dal 21 giugno al 30 settembre. La Fabbrica del Vapore diventa così un polo culturale, luogo della comunità, partecipato, aperto e riconoscibile, grazie ai dieci laboratori promotori dell’iniziativa, che operano in diverse discipline delle arti visive e performative. Cosi ha commentato  la Vicesindaco Anna Scavuzzo: “In questi mesi abbiamo avuto modo di confrontarci sull'assetto attuale e sul futuro di Fabbrica del Vapore, condividendo l'importanza della ricchezza di esperienze che ci sono all'interno e che tornano ora ad aprirsi alla città, a disposizione del panorama culturale milanese, raccontando quel che siamo attraverso l'arte, che in questi mesi ha subito una segregazione eccessiva. Questa riapertura agli eventi con il pubblico è un momento emozionante che dia merito alla passione che anima i laboratori residenti in Fabbrica del Vapore e a tutti coloro che dall'interno del Comune di Milano si occupano di renderla ogni giorno un punto di riferimento per la città. Vi aspettiamo in Fabbrica, con tutte le misure di sicurezza, per scoprire questo bellissimo palinsesto". 
La data di inaugurazione è quella del 21 giugno alle ore 15 con le arteterapeute di Gruppo Tra che proporranno un percorso di pittura e scultura per bambini. E ancora nel pomeriggio si terrà l’anteprima della mostra ART32 (che aprirà ufficialmente il 26 giugno), con 40 manifesti dedicati all’Articolo 32 della Costituzione: la salute pubblica come bene comune. Careof propone invece la mostra "Invisibile" con i lavori degli alunni del Master in Photography and Visual Design di NABA, Nuova Accademia di Belle Arti. A seguire alle 18.30 e alle 20.00 per il doppio appuntamento con la musica, a cura di Divertimento Ensemble, con i concerti conclusivi della Call for Young Performers, corso annuale di canto tenuto dal soprano Alda Caiello. Sempre il 21 partirà il progetto le residenze creative di theWorkRoom, per il sostegno alla giovane produzione artistica performativa italiana. Vapore d’estate avrà cinque percorsi tematici intrecciati tra loro, vale a dire: Musica classica contemporanea, Jazz/Swing/Pop/World, Danza/Videodanza/Circo, Cinema/Videoarte/Mostre, Kids.  Novità per quest’anno è il volere avvicinare i giovani adolescenti all’arte e alla musica. Per questo  la sezione "Kids", fino al 23 luglio propone una serie di attività artistiche e musicali rivolte a diverse fasce d’età, dai bambini della Scuola dell’Infanzia fino ai giovani adolescenti. Ci saranno i campus musicali per bimbi dai 5 agli 11 anni organizzati da IsolaMusicainGioco e Mondo Musica, all’interno dei quali si inseriscono i workshop dell’artista Julia Krahn, le visite all’Archivio di artisti contemporanei di Viafarini, la visita a uno studio di registrazione, i laboratori creativo-teatrali dell’associazione Lilliput specializzata in arte e intrattenimento. Per ulteriori info. Fabbrica del Vapore, via Giulio Cesare Procaccini 4 | MM5 Monumentale/Cenisio www.vaporedistrict.org 
Manuelita Lupo

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni