DAL PD A BERNARDO

"Essere antifascisti vuol dire essere coerenti con quei valori e quella storia, che hanno reso Milano medaglia d'Oro alla Resistenza. Candidati come Bastoni, che rivendicano appoggio dall'estrema destra neofascista sono un'offesa e una minaccia per questa città e per l'Italia tutta. Se davvero Bernardo vuole dimostrare di essere antifascista rinunci pubblicamente al voto di Lealtà Azione e chieda alla Lega di espellere Bastoni dalla sua lista. Lo diciamo ancora una volta: per i fascisti non c'è e non ci sarà mai spazio" - Ha affermato la segretaria metropolitana del PD Silvia Roggiani. 

"La risposta sui neofascisti di Bernardo conferma la sensazione di inadeguatezza totale di questo candidato sindaco tanto ambiguo. Se è davvero antifascista, cosa che dubito, butti fuori dalle liste Bastoni e quelli come lui. Gente che nelle istituzioni repubblicane non dovrebbe nemmeno pensare di mettere piede" - ha commentato l'eurodeputato del PD Pierfrancesco Majorino 
Antonella Tauro
Ufficio stampa PD Milano

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni