DAL PD A BERNARDO

"Essere antifascisti vuol dire essere coerenti con quei valori e quella storia, che hanno reso Milano medaglia d'Oro alla Resistenza. Candidati come Bastoni, che rivendicano appoggio dall'estrema destra neofascista sono un'offesa e una minaccia per questa città e per l'Italia tutta. Se davvero Bernardo vuole dimostrare di essere antifascista rinunci pubblicamente al voto di Lealtà Azione e chieda alla Lega di espellere Bastoni dalla sua lista. Lo diciamo ancora una volta: per i fascisti non c'è e non ci sarà mai spazio" - Ha affermato la segretaria metropolitana del PD Silvia Roggiani. 

"La risposta sui neofascisti di Bernardo conferma la sensazione di inadeguatezza totale di questo candidato sindaco tanto ambiguo. Se è davvero antifascista, cosa che dubito, butti fuori dalle liste Bastoni e quelli come lui. Gente che nelle istituzioni repubblicane non dovrebbe nemmeno pensare di mettere piede" - ha commentato l'eurodeputato del PD Pierfrancesco Majorino 
Antonella Tauro
Ufficio stampa PD Milano

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni