ESCLUSI DA PRESIDENZE E VICEPRESIDENZE COMMISSIONI

Trattamento che non ci meritiamo come 3^ forza della maggioranza

“Siamo nostro malgrado costretti a lamentare l’esclusione di Fratelli d’Italia dalle presidenze e vicepresidenze delle Commissioni. È un trattamento che non ci meritiamo, dato che - ci tocca ricordarlo - siamo la terza forza della maggioranza e abbiamo contribuito in modo importante alla vittoria del centrodestra e del presidente Fontana in Regione Lombardia. Riteniamo di aver subito un trattamento che non meritiamo, alla luce sia del lavoro svolto sia dei numeri ottenuti. Non accettiamo neanche che continui a venirci detto che abbiamo avuto già molto - dato che sono stati nominati due assessori di Fratelli d’Italia. Abbiamo infatti eletto tre consiglieri e abbiamo ottenuto una percentuale ben superiore ad altre forze politiche che hanno eletto un consigliere e che tuttavia hanno un assessore. Possiamo dunque dire che ci è stato riconosciuto il giusto in Giunta, niente di più, al contrario di quanto è successo con le presidenze delle Commissioni. Per tale ragione non riteniamo necessario esprimere oggi in Commissione il nostro voto per eleggere presidenti e vicepresidenti che sono stati già nominati”

Franco Lucente

Capogruppo di Fratelli d’Italia in Regione Lombardia


Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni