Fratelli d'Italia, richiesta dai militanti la convocazione del Congresso

Resa dei conti in Fratelli d'Italia a Milano, dopo il tracollo elettorale del partito, sceso al 2,5%.

Resa dei conti in Fratelli d'Italia a Milano, dopo il tracollo elettorale del partito, sceso al 2,5%. La base militante e i quarantenni chiedono la convocazione dei congressi, invocano il rinnovamento e la riorganizzazione del partito, presentano come candidati alle segreteria comunale e provinciale: il barone nero Roberto Jonghi Lavarini e Pino Pozzoli, candidato sindaco ad Opera, dove, da solo, ha ottenuto il 17%. Iscritti delusi e arrabbiati, sopratutto con Romano La Russa (fratello di Ignazio e formalmente coordinatore provinciale), e, in tanti, a partire dalla bresciana Viviana Beccalossi, guardano alla egemone nuova Lega nazionale di Matteo Salvini, come possibile, estrema alternativa politica...

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni