Incendio Torre del Moro

Sen. Nocerino (M5S): Il Ministero dell’Interno risponde a interrogazione sulla sicurezza degli edifici

Milano, 28 aprile - “Il Ministero dell’Interno ha risposto a una mia interrogazione sull’incendio avvenuto nell’agosto del 2021 che ha interessato il grattacielo conosciuto con il nome di ‘Torre del Moro’, situato nella periferia sud di Milano. 

In particolare, ho approfondito il tema che riguarda la nuova regola tecnica verticale (RTV) per la prevenzione degli incendi sulle chiusure d'ambito degli edifici civili (ad esempio strutture sanitarie, scolastiche, alberghiere, commerciali, uffici), che è stata approvata dal comitato centrale tecnico scientifico dei Vigili del fuoco”, annuncia la senatrice milanese del MoVimento 5 Stelle, Simona Nocerino

“La RTV introduce, infatti, obblighi che sono del tutto insufficienti a garantire la sicurezza in caso di incendio.  

Basti pensare che prevede ancora l'utilizzo di materiali combustibili per l'isolamento o il rivestimento di edifici di altezza elevata ed edifici ad alto rischio; attualmente in Europa, solo l'Italia, la Spagna e i Paesi Bassi consentono l'isolamento e il rivestimento delle facciate esterne degli edifici con materiali combustibili. 

La sicurezza dei nostri edifici in caso di incendio è una priorità e anche il Ministero dell’Interno, attraverso il Sottosegretario Carlo Sibilia, lo ha ribadito nella sua risposta, evidenziando che per ottenere questo obiettivo si segue un approccio multidisciplinare e prestazionale che non tende a imporre rigide misure restrittive per non limitare le scelte progettuali, in un contesto caratterizzato da un'elevata dinamicità nello sviluppo dei materiali e delle tecniche costruttive”, conclude la senatrice Nocerino. 

Un saluto,

Chiara Chirieleison

Ufficio stampa

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni