INIZIATA RACCOLTA FIRME CONTRO AUMENTO DEL BIGLIETTO ATM

Sabato 29 settembre, dalle 10.00 alle 13.00, al mercato di viale Papiniano angolo Sant' Agostino, Fratelli d'Italia ha avviato la raccolta delle firme contro l'aumento del biglietto ATM.  In poche ore sono state raccolte oltre 300 firme di milanesi contrari all'aumento. Una dimostrazione evidente che il provvedimento viene considerato iniquo. Secondo l'Azienda, a fronte di più controlli, più viaggiatori pagano il biglietto. Un paradiso a detta loro, peccato che mentre ATM diffonde le percentuali, i controllori ogni giorno rischino la vita per svolgere il loro lavoro, che gli autisti continuino a essere minacciati e picchiati e che, di notte, nessun milanese avrebbe il coraggio di salire sui mezzi, in particolare le linee 91-90, 95, 56 e gli autobus sostitutivi della metro. Vorremmo anche sapere quanti sono gli immigrati fermati senza biglietto e quanti di loro, alla fine, hanno pagato la multa.  Sala ha affermato che l'aumento del prezzo 'servirà a migliorare la qualità del servizio offerto, ma quanto succede da anni sui bus e in metropolitana rivela che in realtà  la sicurezza è una chimera.

Riccardo De Corato
Assessore a Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale di Regione Lombardia

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni