LA POLITICA TORNA AL PARLAMENTO

"Martedì 13 agosto abbiamo portato a casa un risultato importante impedendo la mozione di sfiducia della Lega e calendarizzando le comunicazioni di Conte che alla fine andrà a dimettersi. Da oggi non è più Salvini che detta i tempi e i modi e si è rimesso al centro il Parlamento. Oggi si è dimostrato che Salvini non è invincibile. Ha fatto un comizio che mostrava le sue difficoltà e la proposta sulla riduzione dei parlamentari è una gigantesca presa in giro e i 5stelle lo sanno. Dire che si vota ora la riduzione dei parlamentari e poi si vota a ottobre significherebbe, secondo lui, far entrare in vigore la legge nella legislatura successiva nel 2024, ma non è neanche così. Aggiungiamo il fatto che oggi è anche fallito il suo disegno di accordo con Forza Italia per costringerla a fare a meno del simbolo. Direi una buona giornata anche perché mi pare ci siano tutte le condizioni per lasciare le nostre divisioni alle spalle riconoscendo tutti il ruolo di Nicola Zingaretti e della Direzione nella conduzione della fase". Lo ha scritto su facebook il senatore Franco Mirabelli, vicepresidente del gruppo Pd al Senato.

Diana Comari
Collaboratrice sen. Franco Mirabelli

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni