NESSUNA CONDIVISIONE IN MAGGIORANZA SU ELEZIONI PRESIDENTI E VICE COMMISSIONI

Sulle elezioni dei Presidenti e dei Vice Presidenti delle Commissioni consiliari non vi è stato alcun confronto preventivo tra i 7 gruppi di maggioranza. Sarebbe stata cosa buona e giusta ascoltare la voce di tutti per iniziare bene, ma non si è voluto fare: in pochi avevano già deciso tutto. Poniamo il tema insieme ad altri gruppi non per un pur legittimo interesse specifico, ma per poter operare bene: è noto che non solo non ho chiesto di esprimere un Presidente di Commissione, ma pure ho rifiutato per me questa ipotesi dopo che non ci è ancora stato spiegato perché contrariamente alla prassi e al buon senso siamo stati esclusi dall'Ufficio di Presidenza oltre che dalla Giunta. Non abbiamo voluto intervenire su cose già decise e domani faremo lo stesso finché non si imposta un lavoro serio che coinvolga tutti, secondo le diverse espressioni. Mentre è positivo che il presidente Fontana sia disponibile ad ascoltare i diversi gruppi per raccogliere i contributi di idee e di azione politica. 
Questo non ci ha impedito né di fare gli auguri di buon lavoro a chi è stato eletto negli Uffici di Presidenza per un'attività delle Commissioni nell'interesse della Regione e soprattutto dei cittadini né di avere dato il nostro voto ai pochi che si sono confrontati preventivamente con noi per motivare politicamente la loro candidatura e condividere i contenuti delle attività.


 Manfredi Palmeri
Capogruppo Energie PER l'Italia - Regione Lombardia


L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni