REGIONE LOMBARDIA ASCOLTI I MEDICI DI BASE

"Rilanciamo l'appello del sindacato dei medici di questa mattina. Un allarme grave, che denuncia le condizioni di totale insicurezza in cui è costretto a lavorare il personale medico, ancora oggi sprovvisto delle adeguate protezioni, per fronteggiare il rischio di contagio. Di fronte a una minaccia biologica già nota a novembre i medici denunciano il completo abbandono da parte di Regione e la richiesta iniziale caduta nel vuoto di essere sottoposti a tamponi, nonostante questi venissero fatti a tappeto a politici e amministratori. 
La Lombardia e il presidente Fontana ascoltino i medici di base e consentano loro di fare i tamponi che richiedono: non possiamo più permetterci contagi tra chi lavora giorno e notte per salvare vite umane". Così in una nota la segretaria metropolitana del PD Silvia Roggiani. 

  
Antonella Tauro 
Ufficio stampa PD Milano

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni