ROGGIANI: VICINA A SINDACO DI BUCCINASCO PRUITI

Suo appello non rimanga inascoltato

“Con la sentenza di settimana scorsa, dopo anni di battaglie legali tra il Comune di Buccinasco e la famiglia Papalia, 'ndrina calabrese ben radicata al Nord, il giudice ha riconosciuto alla famiglia l’uso esclusivo del cortile di una villetta a oggi per metà soggetta a sequestro e quindi luogo di cultura, casa di volontariato e di attività coordinate dall’Amministrazione e per metà ancora dei Papalia. Ovviamente non possiamo tacere, è una sconfitta”, ha spiegato la deputata e segretaria del Pd Milano Metropolitana Silvia Roggiani.
“Ora il Comune ha scelto di tirarsi indietro e di non condividere la villetta con associazioni a delinquere - ha aggiunto. - Le sentenze si rispettano come dice bene il sindaco Rino Pruiti, ma le istituzioni non possono convivere con dinamiche di illegalità e criminalità accertate da condanne che vanno dalla droga alle armi, fino agli omicidi. Il bene confiscato tornerà nelle mani dello Stato”.
“Noi ci uniremo a questa battaglia perché Governo e Parlamento non lascino soli i Comuni. Lavoreremo perché l’appello del primo cittadino non rimanga inascoltato”, ha concluso.
Federico Dedori
Ufficio stampa PD Milano

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni