SCRITTE ANARCHICHE CONTRO SALVINI

Condanna netta, quelle scritte ci spaventano

"Fanno orrore e ci spaventano le scritte comparse su un muro a Milano, che inneggiano alla violenza contro Salvini. Proprio oggi, nell'anniversario dell'assassinio di Guido Rossa che ci ricorda anni terribili in cui lo scontro politico si è tradotto in lotta armata e terrorismo, ribadiamo che ogni forma di violenza troverà sempre in noi una condanna ferma e netta. Solidarietà a Matteo Salvini, a cui continueremo a opporci con la forza delle idee". 
Così in una nota la segretaria metropolitana del Pd Milano Silvia Roggiani
 

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni