Riso in zucca

Cucinare a vapore 500 grammi di zucca mantovana tagliata a pezzetti, appena cotti frullarli e versarli in un piatto fondo

In una pignatta preparare un soffritto così cucinato: in olio vergine di oliva far rosolare sino a indorare uno spicco d'aglio e mezzo peperoncino rosso. Quindi toglierli dalla pentola e inserire il trito di una cipolla. Appena la cipolla è dorata versare 500 grammi di riso e mescolare con un cucchiaio di legno, dopo qualche istante coprire con un bicchiere di vino bianco secco e mescolare con vivacità. Aggiungere un brodo bollente di verdura, salare e far cucinare a fuoco lento per una decina di minuti continuando a mescolare per evitare che il riso si incolli alla base, aggiungendo il brodo, sempre bollente, secondo necessità. Inserire la zucca frullata e mescolare per altri cinque minuti. A cottura, secondo i gusti - al dente o ben cotto - coprire con parmigiano reggiano grattugiato e, versato in un piatto di portata, servire a tavola, accompagnando o con del grignolino del Monferrato o una bonarda dell'Oltrepo pavese. Ricetta dello chef. 

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni