FESTIVAL NUMERO 70

Si è concluso l'8 febbraio dopo le ormai classiche 5 serate

Anche l'edizione numero 70 del Festival di Sanremo è giunta alla conclusione.
Un record per gli ascolti televisivi, mai così alti dal 1999. Un successo per il conduttore Amadeus.
Vince Diodato con "Fai rumore" che ha dedicato la vittoria alla sua città, Taranto. Secondo posto per Francesco Gabbani con "Viceversa", al terzo posto i Pinguini Tattici Nucleari con "Ringo Starr".
La gara riservata ai giovani ha visto il trionfo di Leo Gassman, nipote del celebre mattatore Vittorio, con "Vai bene così".

È stata l'edizione che ha riportato sul palco Al Bano e Romina, ha visto la reunion dei Ricchi e Poveri, le apparizioni fantasiose di Achille Lauro, la presenza per ben 5 sere di Tiziano Ferro sul palco, le incursioni di Fiorello, memorabile nelle vesti di Maria De Filippi, la lite in diretta del duo Bugo-Morgan con conseguente squalifica dalla gara e la presenza di ben 10 conduttrici oltre ad Amadeus.

E ancora momenti di toccante riflessione sul tema della violenza contro le donne con il monologo di Rula Jebreal. Poi con l'iniziativa delle 10 cantanti impegnate nel progetto "Una, nessuna, Centomila", il concerto che si terrà a Campovolo (RE) il 19 settembre.
Quindi il monologo sulla bellezza dell'amore con il Cantico dei Cantici declamato da Roberto Benigni.
Perché Sanremo è Sanremo.

ECLISSI

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni