18 MAGGIO: COSA SUCCEDE IN LOMBARDIA?

C'è attesa per la decisione del governatore Fontana

Il Governo ha stabilito che dal 18 maggio potranno riaprire alcune attività commerciali.

Restano esclusi bar, ristoranti, parrucchieri e centri estetici che potranno ripartire, salvo cambiamenti dell'ultim'ora, al 01 di giugno.
Mentre ci si avvia verso la fine delle prime due settimane di parziale ritorno alla normalità, cresce l'attesa per i dati epidemiologici che sveleranno l'andamento dei contagi.

Delicata la situazione in Lombardia che, nonostante i dati in decrescita, si mantiene ancora su numeri elevati.

Ecco allora la cautela del governatore Fontana che ha detto di aspettare dal Governo sia i dati sull'epidemia sia le linee guida per i settori che devono riaprire.
Solo allora sarà possibile il confronto sul da farsi con gli esperti regionali del settore medico ed epidemiologico e, cosa più importante, con i sindaci dei diversi capoluoghi.
Il timore, infatti, non riguarda solo la ripresa dell'epidemia ma anche la tenuta del trasporto locale.
In queste due settimane la città ha retto ma è anche vero che le persone in giro erano poche.

I più hanno scelto di spostarsi in automobile.

Un motivo in più per prendersi tempo per decidere.


 

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni