A PROPOSITO DI SPORT INDIVIDUALE

Cosa dice l'ordinanza della Regione datata 07 maggio

Novità in vista per lo sport praticato su base individuale.
Il presidente Fontana ha firmato il 07 maggio un'ordinanza ad hoc che lo disciplina dall'8 al 17 maggio.
Le attività consentite sono: golf, tiro con l’arco, tiro a segno, atletica, equitazione, vela, canoa, attività sportive acquatiche individuali, canottaggio, tennis, corsa, escursionismo, arrampicata sportiva, ciclismo, mountain-bike, automobilismo, motociclismo e go-kart.
Sono praticabili, previo rispetto delle norme sanitarie, nei relativi impianti e centri sportivi.
Restano chiusi i luoghi con pericolo di assembramento interno e quindi bar, ristoranti, docce e spogliatoi.

Ai gestori è richiesto in primis di regolare il numero degli accessi.

Questo sarà reso possibile anche grazie alla prenotazione online o telefonica degli spazi, dalla turnazione e dalla gestione degli accessi al sito sportivo.

Martina Cambiaghi, assessore allo sport e giovani ha così commentato:
"[...] È un ottimo messaggio per tutto lo sport lombardo. In questo difficile periodo ha saputo essere da esempio per attività di volontariato e azioni a favore di tutta la popolazione.
Questo non significa che l’emergenza sia finita, per cui rivolgo un appello a tutti gli sportivi a essere prudenti e a rispettare le regole.
Siano loro responsabili, utilizzando i dispositivi di protezione individuale e quanto previsto dall’ordinanza”
.

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni