AIUTATI CHE LA CINA TI AIUTA

Il paese del Dragone pronto a fornirci le mascherine

La Cina inizia a riprendere fiato. Contagi e decessi in diminuzione e un primo timido allentamento della quarantena imposto alla provincia dello Hubei che, da sola, conta quasi 60 milioni di abitanti (ndr).
L'Huffington Post del 10 marzo riporta la notizia che il paese del Dragone (l'altro nome con cui viene identificata la Cina perché il drago o dragone era il simbolo delle prime dinastie regnanti già nel XIII A.C. ndr) è disposto a inviare in Italia 100mila mascherine di massima tecnologia e 20 mila tute protettive oltre a 50 mila tamponi per effettuare nuovi test.
Questo, in sintesi, l'esito del colloquio telefonico tra il ministro degli Esteri Luigi Di Maio e il suo omologo cinese Wang Yi, che ha assicurato che in queste ore il Governo cinese ha dato chiara indicazione alle proprie aziende di esportare 2 milioni di mascherine mediche ordinarie all’Italia per l’emergenza coronavirus.

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni