CORONAVIRUS: LO STUDIO DELL'OSPEDALE DI PIACENZA

Per capire chi necessita il ricovero e chi può essere curato a casa

Un'equipe di radiologia dell'ospedale di Piacenza ha condotto uno studio sui propri ricoverati per virus. Incrociando la diagnosi con altri parametri dei pazienti, i medici sono riusciti a individuare dei criteri utili per capire chi debba restare in ospedale perché rischia di aggravarsi e chi può essere dimesso per essere curato a casa.

Lo studio ha analizzato 236 pazienti. Per ognuno, è stata individuata, in percentuale, la porzione di polmone rimasta sana nonostante il contagio. Questo dato è stato poi incrociato con l'esito di una Tac e con altri parametri che includono età, presenza di altre patologie e alcuni valori del sangue.

Grazie a questo insieme di informazioni, secondo l'equipe, sarà possibile fare scelte più veloci e mirate riducendo il sovraccarico di pronto soccorso e ricovero.

Lo studio è comparso sulla rivista americana Radiology e sarà utile a quei paesi, come appunto gli Stati Uniti, nei quali il numero dei ricoveri è ancora alto.


L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni