CORONAVIRUS: LO STUDIO DELL'OSPEDALE DI PIACENZA

Per capire chi necessita il ricovero e chi può essere curato a casa

Un'equipe di radiologia dell'ospedale di Piacenza ha condotto uno studio sui propri ricoverati per virus. Incrociando la diagnosi con altri parametri dei pazienti, i medici sono riusciti a individuare dei criteri utili per capire chi debba restare in ospedale perché rischia di aggravarsi e chi può essere dimesso per essere curato a casa.

Lo studio ha analizzato 236 pazienti. Per ognuno, è stata individuata, in percentuale, la porzione di polmone rimasta sana nonostante il contagio. Questo dato è stato poi incrociato con l'esito di una Tac e con altri parametri che includono età, presenza di altre patologie e alcuni valori del sangue.

Grazie a questo insieme di informazioni, secondo l'equipe, sarà possibile fare scelte più veloci e mirate riducendo il sovraccarico di pronto soccorso e ricovero.

Lo studio è comparso sulla rivista americana Radiology e sarà utile a quei paesi, come appunto gli Stati Uniti, nei quali il numero dei ricoveri è ancora alto.


Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni