IL PRIMO ITALIANO CONTAGIATO

È uno dei connazionali rientrato da Wuhan

La notizia si è diffusa il 5 febbraio ma oramai è una conferma.
Uno degli italiani rientrati da Wuhan e che si trovava nel presidio militare della Cecchignola è risultato positivo al coronavirus. Ed è stato per questo  trasportato all'ospedale Spallanzani.
È un uomo emiliano di 29 anni, ricercatore, che era stato un solo giorno a Wuhan.
Ai controlli prima di partire dalla Cina non presentava sintomi.
Al momento ha qualche linea di febbre e la congiuntivite.
Restano stazionarie, intanto, le condizioni dei due turisti cinesi ricoverati nello stesso ospedale. 

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni