IL PRIMO ITALIANO CONTAGIATO

È uno dei connazionali rientrato da Wuhan

La notizia si è diffusa il 5 febbraio ma oramai è una conferma.
Uno degli italiani rientrati da Wuhan e che si trovava nel presidio militare della Cecchignola è risultato positivo al coronavirus. Ed è stato per questo  trasportato all'ospedale Spallanzani.
È un uomo emiliano di 29 anni, ricercatore, che era stato un solo giorno a Wuhan.
Ai controlli prima di partire dalla Cina non presentava sintomi.
Al momento ha qualche linea di febbre e la congiuntivite.
Restano stazionarie, intanto, le condizioni dei due turisti cinesi ricoverati nello stesso ospedale. 

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni