IL VIRUS CINESE A ROMA

Ne ha dato notizia il premier Conte nella serata di giovedì 30 gennaio

In Italia ci sono due casi di virus cinese. Lo ha riferito il premier Conte nella serata del 30 gennaio.
Sono due turisti cinesi che erano ospiti di un albergo a Roma vicino a via Cavour.
Al momento la coppia è ricoverata all'ospedale Spallanzani, uno dei presidi in prima linea per la prevenzione fino a qualche giorno fa, ora per il trattamento dei primi casi.
Dato che la coppia faceva parte di una comitiva di turisti, anche gli altri sono stati condotti in ospedale per accertamenti.
A seguito della notizia è stato deciso il blocco dei voli da e per la Cina.
Per la giornata del 31 gennaio alle 10:00 è stato convocato un Consiglio dei ministri straordinario. Al termine è stato deciso di decretare lo stato di emergenza per 6 mesi.
Il Governo sarà quindi autorizzato ad agire con mezzi e modalità appropriate sostituendosi agli enti locali.
È rientrato, nel frattempo, l'allarme sulla nave da crociera Costa che per tutta la giornata del 30 è rimasta ferma al porto di Civitavecchia.
A bordo c'erano due casi sospetti. I due turisti cinesi a bordo, in arrivo da Macao, sono risultati negativi ai test.
Nella mattina del 31 gennaio ai passeggeri è stato dato il permesso di scendere a terra.

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni