INCONTRI CURIOSI NEL NAVIGLIO DI BEREGUARDO

Un branco di daini a spasso nel'alveo in secca

In questi giorni di preoccupazione e paura vogliamo riportare una notizia che ci parla della natura e dei suoi animali. Prendiamo spunto da quanto pubblicato da Il Giorno del 29 febbraio.

Ci troviamo nel tratto di Naviglio tra Caselle e Abbiategrasso. Qualche giorno fa, nel pomeriggio, i tecnici del consorzio Villoresi, che si occupa della gestione del canale, ha immortalato un gruppo di daini a passeggio nell'alveo in secca del canale. L'insolita scena si è protratta fino a quando gli animali si sono accorti della presenza umana e sono scappati.
Non è la prima volta, riferiscono i tecnici, che qualche esemplare della ricca fauna che abita il Parco del Ticino e il Parco agricolo sud fa incursioni di questo tipo.
Era già accaduto a ottobre del 2019 quando un giovane esemplare di daino si era inoltrato per le vie di Vermezzo con Zelo suscitando l'allarme dei cittadini che temevano potesse causare incidenti per gli automobilisti. L'esemplare era stato catturato e rinchiuso in un recinto dal quale, però, era riuscito a fuggire.

In altre occasioni è stato avvistato un branco di daini nelle zone comprese tra Caselle, frazione di Morimondo, e i comuni di Rosate, Gudo Visconti e Vermezzo con Zelo.

I tecnici del consorzio non escludono che l'ultimo avvistamento sia riconducibile a quel branco.

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni