LA SCOMPARSA DEL PROFESSOR GIUSEPPE GUARINO

Il cordoglio di Assoedilizia e del suo Presidente

Il presidente Achille Colombo Clerici, i vice presidenti, i componenti la Giunta e il Consiglio Direttivo, il segretario generale, consulenti e collaboratori di Assoedilizia- Associazione della Proprietà Edilizia, partecipano con profondo cordoglio al lutto del Paese per la scomparsa del professor Giuseppe Guarino, giurista, politico e accademico italiano, ricordandone le preclari doti di umanità, di integrità morale, di altissima professionalità.
Guarino era nato a Napoli nel 1922. Nella sua lunga carriera, tra l'altro, è stato uno dei primi professori ordinari di Diritto pubblico alla "Sapienza" di Roma. 
Tra i più autorevoli critici del sistema Euro, la sua tesi è che all’origine della moneta unica si sia realizzato un “colpo di stato”, attraverso un preciso regolamento comunitario, il numero 1466/97. Approfittando della fortissima volontà dei governi del tempo di superare a tutti i costi “l’esame” - sul fronte dei conti pubblici, per esempio - necessario a entrare nella nuova area valutaria, la Commissione fece approvare infatti un regolamento che avrebbe vincolato in maniera decisa le leve della politica economica fino ad allora in mano agli stati membri. 
Guarino è stato anche artefice e testimone della grande stagione della Ricostruzione dell'Italia nel Dopoguerra. Credente in una Costituzione democratica e repubblicana fondata sul lavoro, sul risparmio e sulla capacità dello Stato di dirigere e coordinare l'iniziativa economica pubblica e privata verso fini sociali.

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni