PIOLTELLO UN ANNO DOPO

Una immagine della presentazione dei nuovi treni di Trenord in Stazione Garibaldi, Milano, 13 dicembre 2015. ANSA/ MOURAD BALTI TOUATI

Cerimonia di commemorazione per le 3 vittime dell'incidente ferroviario del 2019

Sabato 25 gennaio Pioltello si è fermata per ricordare le 3 vittime del deragliamento del treno diretto a Milano: Pierangela Tadini, 51enne originaria di Caravaggio che viaggiava con la figlia di 18 anni rimasta ferita, Ida Milanesi 61enne originaria di Caravaggio e Giuseppina Pirri, 39 anni, di Cernusco sul Naviglio.
Le cause dell'incidente furono identificate in un giunto provvisorio presente sui binari che, al passaggio del convoglio, avrebbe ceduto provocando l'incidente. A distanza di un anno i famigliari delle vittime e dei 46 feriti aspettano risposte che non sono ancora arrivate.
Alla cerimonia erano presenti i sindaci di 9 città della Martesana, i volontari della protezione civile, le forze dell'ordine e i soccorritori di quella giornata.

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni