PIOLTELLO UN ANNO DOPO

Una immagine della presentazione dei nuovi treni di Trenord in Stazione Garibaldi, Milano, 13 dicembre 2015. ANSA/ MOURAD BALTI TOUATI

Cerimonia di commemorazione per le 3 vittime dell'incidente ferroviario del 2019

Sabato 25 gennaio Pioltello si è fermata per ricordare le 3 vittime del deragliamento del treno diretto a Milano: Pierangela Tadini, 51enne originaria di Caravaggio che viaggiava con la figlia di 18 anni rimasta ferita, Ida Milanesi 61enne originaria di Caravaggio e Giuseppina Pirri, 39 anni, di Cernusco sul Naviglio.
Le cause dell'incidente furono identificate in un giunto provvisorio presente sui binari che, al passaggio del convoglio, avrebbe ceduto provocando l'incidente. A distanza di un anno i famigliari delle vittime e dei 46 feriti aspettano risposte che non sono ancora arrivate.
Alla cerimonia erano presenti i sindaci di 9 città della Martesana, i volontari della protezione civile, le forze dell'ordine e i soccorritori di quella giornata.

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni