PROPAGANDA AI TERRORISTI DELL'ISIS SUI SOCIAL

Arrestato 38enne italiano

Un italiano di 38 anni, è stato arrestato a Milano nella notte tra martedì e mercoledì 8 luglio. Sui social faceva propaganda a Daesh, l'autoproclamato Stato Islamico.

L'uomo avrebbe aderito all'ideologia salafita e sarebbe stato in contatto sui social con altri estremisti e avrebbe istigato i propri interlocutori ad abbracciare la jihad contro gli infedeli attraverso post su Facebook e audio sulla piattaforma Soundcloud. L'accusa ipotizzata è istigazione a delinquere aggravata dal mezzo telematico.

I fatti contestati sono aggravati dalle finalità di terrorismo internazionale e dall’utilizzo dello strumento informatico e telematico.

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni