UNA STRETTA SUL FUMO?

Le ultime proposte del sindaco Sala

Il tema dell'inquinamento dell'aria, viste le ultime misure straordinarie adottate dal Comune, è al centro del dibattito politico. Da più parti si fa notare che la situazione non può essere circoscritta alle emissioni delle auto e ai riscaldamenti. Occorre agire su altri fronti.
Il sindaco Sala ne ha individuato uno nel fumo. Per questo ha avanzato la proposta di vietarlo alle fermate dell'autobus e, in generale, all'aperto entro il 2030. Questa,almeno, la proposta della Giunta che dovrà avere l'approvazione del Consiglio Comunale.
Allo studio provvedimenti restrittivi anche per i fuochi d'artificio e i forni a legna delle pizzerie.

Nota della redazione: I fuochi d'artificio oltre che essere un'ulteriore causa di inquinamento atmosferico costituiscono una spesa inutile che potrebbe essere usata come sostegno alla povertà. Inoltre sono spesso causa d'incidenti non solo durante l'utilizzo ma anche nei momenti della realizzazione che spesso viene esercitata senza autorizzazione e alimenta il mercato nero. Sono quelli i motivi più che sufficienti per eliminarne la costruzione, il commercio, l'uso e soprattutto il sottobosco spesso esercitato da cittadini asiatici.

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni