Aiuti naturopatici per ridurre la cellulite

Questo articolo è un estratto dal mio libro “PRIMAVERA il tuo benessere con la naturopatia” Edb Edizioni Milano.
Essendo la cellulite una problematica legata a un malfunzionamento del micro-circolo occorre riattivare la circolazione, depurare il fegato e reni (organi essenziali per lo smaltimento delle tossine) con:
Tarassaco, Carciofo, Gramigna, Bardana, Curcuma per il fegato.
Rusco, Ippocastano, Hamamelis Virginiana e Mirtillo per la stasi venosa e il micro-circolo.
Ginkgo biloba (verificare che non si assumano farmaci anti-aggreganti piastrinici), Centella Asiatica, Ananas gambo per migliorare  la resistenza del tessuto connettivo.
Verga d’oro, Zea Mais, Ortosiphon Betulla per il drenaggio renale.

Ricevere massaggi
Personalmente utilizzo diversi metodi vincenti e abbastanza rapidi per ridurre la cellulite e snellire gambe, fianchi e glutei, il primo è il massaggio metodo Vodder, il secondo, abbinandolo alla coppettazione e il terzo un massaggio addominale, impastamento per sbloccare l’intestino per eliminare ancora più tossine. Il quarto è il cerotto taping applicato in zone mirate in modo tale che quando fai i tuoi normali movimenti, il taping dona un’azione massaggiante ed è attivo 24 h su 24.

Claudio Dianese Naturopata
Tel. 338 6599580   www.egiabenessere.it