LA STATALE DI MILANO BANDISCE IL FUMO

Il provvedimento a partire dal 17 dicembre

La svolta salutista dell’Università statale prosegue limitando ulteriormente le aree destinate ai fumatori anche negli spazi esterni di tutte le sedi dell’ateneo. Il divieto di fumo era già in vigore ma lo rispettavano in pochi. Con questa ulteriore restrizione si potrà fumare solo nelle aree indicate da panchine verdi con la scritta smoking area (area per fumatori, ndr) o negli spazi indicati da appositi cartelli. 
Oltre ai divieti c’è però di più. Ci saranno appuntamenti dedicati alla salute per evidenziare i danni del fumo e promuovere stili di vita salutari a cominciare dall’alimentazione e dall’attività sportiva. 
Allo studio anche misure per riciclare i mozziconi di sigaretta.
Un’ultima curiosità sul tema della lotta alle sigarette: il primo ateneo milanese che ha adottato misure anti-fumo è stato lo IULM.

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

DIMAGRIRE

di Claudio Dianese
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni