TROVARE PARCHEGGIO? BASTA UNA APP

L'idea di 3 ragazzi milanesi

A quanti è capitato di fare lunghi giri nell'affannosa ricerca di un parcheggio? Anche a tre ragazzi milanesi, una sera, in zona Navigli.
Da qui l'idea: creare una app per condividere con altri utenti le informazioni sui parcheggi disponibili in città. È nata così Spotter. Si scarica la app, disponibile sia per il sistema operativo Apple sia per quello Android, ci si registra e si cerca parcheggio. 
Una volta liberato il posto auto, lo si segnala agli altri utenti. 
Per ogni parcheggio ceduto si guadagnano punti che danno diritto a buoni per Amazon o altre carte regalo. Anche per garantire la civiltà degli utenti c'è un sistema di valutazione che assegna delle stelline. Tante sono sinonimo di utente virtuoso e che avrà accesso a più parcheggi; poche indicano un utente indisciplinato che, sul lungo periodo, rischia di essere cancellato dalla app.
Al momento Spotter funziona solo su Milano.

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni