A MILANO L'ANAGRAFE LA TROVI IN EDICOLA

Grazie a un accordo siglato tra Comune e Snag

In seguito all'accordo siglato tra il Comune e lo Snag (Sindacato provinciale autonomo dei giornalai, ndr) sarà possibile richiedere i certificati anagrafici di nascita, residenza, cittadinanza, stato di famiglia, matrimonio, unione civile, morte e contratto di convivenza, direttamente in edicola.
Le prime 15 edicole abilitate sono: piazza Ventiquattro Maggio 2, piazza Firenze, viale Umbria 109, piazza S. Stefano, piazza San Nazaro in Brolo, via Monte Rosa 69, via S. Rita da Cascia 35, via Pecorari/Rastrelli, largo E. Tortora, via Plinio/Morgagni, piazzale Baracca 10, via De Nicola, 8/10, via Pellegrino Rossi, 90, via Mecenate 2, viale Montenero/Bergamo.
Si tratta del progetto sportelli di quartiere destinato a tutti i Municipi nell'ottica di ammodernamento della pubblica amministrazione.
Nel periodo di confinamento, infatti, la maggior parte dei certificati è stata richiesta online attraverso il Fascicolo del Cittadino.  
La convenzione sarà aperta anche ad altri soggetti.
Ne potranno fare parte anche tabaccai, Caf, e le società partecipate del Comune che hanno sportelli fisici sul territorio, come Atm e Mm.

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni