A MILANO L'ANAGRAFE LA TROVI IN EDICOLA

Grazie a un accordo siglato tra Comune e Snag

In seguito all'accordo siglato tra il Comune e lo Snag (Sindacato provinciale autonomo dei giornalai, ndr) sarà possibile richiedere i certificati anagrafici di nascita, residenza, cittadinanza, stato di famiglia, matrimonio, unione civile, morte e contratto di convivenza, direttamente in edicola.
Le prime 15 edicole abilitate sono: piazza Ventiquattro Maggio 2, piazza Firenze, viale Umbria 109, piazza S. Stefano, piazza San Nazaro in Brolo, via Monte Rosa 69, via S. Rita da Cascia 35, via Pecorari/Rastrelli, largo E. Tortora, via Plinio/Morgagni, piazzale Baracca 10, via De Nicola, 8/10, via Pellegrino Rossi, 90, via Mecenate 2, viale Montenero/Bergamo.
Si tratta del progetto sportelli di quartiere destinato a tutti i Municipi nell'ottica di ammodernamento della pubblica amministrazione.
Nel periodo di confinamento, infatti, la maggior parte dei certificati è stata richiesta online attraverso il Fascicolo del Cittadino.  
La convenzione sarà aperta anche ad altri soggetti.
Ne potranno fare parte anche tabaccai, Caf, e le società partecipate del Comune che hanno sportelli fisici sul territorio, come Atm e Mm.

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni