Mobilità

Dal Comune 64 milioni per il rinnovamento straordinario degli impianti tranviari

Il Comune di Milano ha approvato interventi di rinnovamento straordinario degli impianti tranviari di armamento e trazione elettrica e implementazione dei sistemi di azionamento scambi in radiofrequenza per un totale di 64 milioni di euro.

I lavori di riqualificazione, la cui individuazione precisa e puntuale avverrà in un secondo momento in accordo con ATM, riguardano le diramazioni tranviarie che, grazie all’introduzione di sistemi automatici in radiofrequenza per il comando e il controllo degli scambi, consentiranno il transito dei tram in sicurezza.

Previsto anche il rinnovamento di binari e relativi impianti di trazione elettrica per garantire il corretto e sicuro funzionamento. E interventi per limitare le vibrazioni e mitigare il rumore generato dal passaggio dei tram e dal traffico veicolare.

In questi anni è in corso una progressiva sostituzione dei binari: molti sono stati posati diversi decenni fa, mentre altri necessitano di più attenzione perché situati in corrispondenza di attraversamenti o carreggiate ad elevato traffico veicolare di tipo pesante che provoca danneggiamenti alla pavimentazione stradale.

Al momento lavori di questa tipologia sono in corso nel piazzale di Porta Lodovica: finiranno il prossimo 11 settembre e, oltre alla riqualificazione dei binari, prevedono anche il cambio della pavimentazione dell’area, dagli attuali masselli all’asfalto.
Ava Tanin

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni