Al via Olimpiadi invernali, Fontana: da Lombardia ‘dream team’ eccezionale

In bocca al lupo ai campioni lombardi di Pechino 2022

“In bocca al lupo ai campioni lombardi e a tutta la squadra azzurra”, il presidente di Regione LombardiaAttilio Fontana, alla vigilia della cerimonia di apertura delle Olimpiadi invernali, invia un messaggio di sostegno agli atleti impegnati a Pechino 2022.

Tre donne superlative per una squadra che onorerà il Paese

lombardia ancora biancaDa Roma, dove giovedì 3 febbraio è presente al giuramento del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, il governatore si è rivolto in particolare a tre campionesse. A Sofia Goggia (“forza Sofia, sei un tipo tosto, ti aspettiamo in pista per fare tutti il tifo per te”), a Michela Moioli (“nostro alfiere, con te il tricolore sventolerà altissimo”) e, inoltre, ad Arianna Fontana (“hai già conquistato 8 medaglie olimpiche, incrociamo le dita per un nuovo record”).
“Tre donne lombarde eccezionali – ha proseguito il presidente Fontana – per un ‘dream team’ che onorerà i nostri colori come avvenuto la scorsa estate a Tokyo. La Lombardia è con voi e con tutti gli azzurri in gara a Pechino”.

Rossi: siamo seconda regione d’Italia per numero di atleti

Antonio Rossi illustra Free Skipass 2021 e bando Outdoor 2021“Un gruppo di atleti, quello lombardo che ha conquistato il ‘pass’ per Pechino – ha aggiunto Antonio Rossi, sottosegretario regionale a Sport, Olimpiadi 2026 e Grandi eventi e pluricampione olimpico – di altissimo livello e dalle grandi qualità personali oltre che agonistiche. Un esempio per tanti giovani e per chi sogna di essere protagonista a Milano-Cortina 2026 sulle nostre montagne. Sono sicuro che le nostre ragazze e i nostri ragazzi sapranno tenere alto nel mondo l’onore del Tricolore e della Rosa Camuna”.

Pronti a raccogliere il testimone per Milano-Cortina 2026

“Questo di Pechino 2022 – ha ricordato il campionissimo olimpico di canoa – precede Milano-Cortina 2026. Come Regione siamo pronti a raccogliere il passaggio di testimone. La Giunta ha lavorato, e proseguirà a lavorare, in costante raccordo con il viceministro delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili, Alessandro Morelli, delegato alle opere olimpiche, per assicurare il rispetto dei tempi previsti per la realizzazione delle infrastrutture previste“.

Tutti i campioni lombardi che hanno staccato il ‘pass’ per Pechino 2022

Di seguito l’elenco dei componenti della pattuglia di atleti nati in Lombardia che hanno conquistato il ‘pass’ per le Olimpiadi di Pechino 2022, suddivisa per provincia di provenienza.

Province di Bergamo e Milano

Bergamo: Sofia Belingheri (snowboard, Bergamo, 24-4-1995), Nicole Della Monica (pattinaggio di figura, Trescore Balneario, 3-6-1989), Rebecca Ghilardi (pattinaggio di figura, Seriate, 10-10-1989), Sofia Goggia (sci alpino, Bergamo, 15-11-1992), Michela Moioli (snowboard, Alzano Lombardo, 17-7-1995). Milano: Federica Brignone (sci alpino, Milano, 14-7-1990), Tommaso Dotti (short track, Milano, 11-7-1993) e Marco Fabbri (pattinaggio di figura, Milano, 2-2-1988). Inoltre, Filippo Ferrari (snowboard, Milano, 12-4-1999), Francesca Gallina (snowboard, Magenta, 24-11-1996) e Emiliano Lauzi (snowboard, Milano, 22-9-1994). Infine, Tommaso Sala (sci alpino, Milano, 6-11-1995).

Province di Pavia e Sondrio

Pavia: Eric Fantazzini (bob, Pavia, 27-4-1996). Sondrio: Thomas Bormolini (biathlon, Sondalo, 29-8-1991), Yuri Confortola (short track, Tirano, 24-4-1986) ed Elena Curtoni (sci alpino, Morbegno, 3-2-1991). Inoltre, Arianna Fontana (short track, Sondrio, 14-4-1990) e Maicol Rastelli (sci di fondo, Sondalo, 28-4-1991). Infine, Luca Spechenauser (short track, Sondalo, 14-12-2000), Martina Valcepina (short track, Sondalo, 4-6-1992) e Arianna Valcepina (short track, Sondalo, 4-5-1994).

Fla Fe

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni