Fiere, da Regione ok a criteri per bando che sostiene ripresa esposizioni

Assessore Mattinzoli: comparto centrale

La Giunta regionale della Lombardia ha approvato, su proposta dell’assessore allo Sviluppo economico, Alessandro Mattinzoli, i criteri per l’emanazione del bando per il sostegno alla ripresa delle manifestazioni fieristiche dopo la crisi provocata dall’emergenza Covid-19.

Sostegno alla ripresa delle fiere

Il milione di euro messo a disposizione sarà utilizzato per sostenere la ripresa delle manifestazioni fieristiche. Ciò attraverso la concessione di aiuti a fondo perduto per l’organizzazione delle manifestazioni di livello internazionale e nazionale del calendario regionale 2021 approvato da Regione.

Mattinzoli: sistema fieristico deve tenere

“Per Regione Lombardia – ha precisato l’assessore Alessandro Mattinzoli - è importante che il sistema fieristico tenga il più possibile soprattutto ora perché esso è un volàno prezioso per gli operatori e tutto l’indotto. La speranza è che si torni presto a calendarizzare gli eventi in presenza. Abbiamo deciso comunque di confermare sempre la stessa cifra come sostegno anche se in questo terribile periodo tutto si svolge da remoto. Proprio perché fermamente convinti del valore delle fiere”.

Spese ammesse

L’aiuto è concesso fino a 40.000 euro per le fiere internazionali e 25.000 per le nazionali. Sono ammesse spese per esempio per canoni per l’area espositiva, allestimenti di aree comuni, pubblicità e comunicazione, siti web, consulenze informatiche, acquisti per prevenzione del contagio, etc.
La misura prevede anche la possibilità di variazioni di progetto e di proroghe dei termini per far fronte all’eventuale perdurare dell’emergenza sanitaria da Covid-19.

rft

Area degli allegati

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni