Nuovi lavori per oltre 3 milioni di euro

Presto al via 13 nuovi progetti per Rho

Bicipolitana e pista ciclabile Vie d’Acqua, nuovi alberi e arredi urbani, asfaltature di strade e marciapiedi, parcheggio in via Archimede, rifacimento del tetto della scuola dell'infanzia di via Dei Ronchi: questi sono alcuni dei 13 progetti per un valore complessivo di oltre 3 milioni di euro, che sono stati approvati e inseriti nel piano delle opere, aggiornato e modificato.
L'approvazione di questo pacchetto di opere è stata possibile grazie al recupero dei fondi ministeriali per il ponte di Mazzo, che hanno liberato 4 milioni di risorse già stanziate dal Comune sul progetto. Grazie al pressing dell’Assessore ai Lavori pubblici, Maria Rita Vergani, è andato a buon fine l’accordo con Città Metropolitana di Milano e Ministero dei trasporti, che ha permesso di sbloccare ben 8 milioni di euro a fondo perduto: 4 destinati al ponte, e altri 4 aggiuntivi per la rotonda e la sistemazione della viabilità tra via Grossi e viale De Gasperi.
Consapevole dell’urgenza degli interventi per la messa in sicurezza del ponte, l’Amministrazione comunale aveva comunque portato avanti in questi anni la procedura per eseguire i lavori, pagando con risorse proprie le indagini preliminari, la progettazione e l'esecuzione dei lavori di messa in sicurezza, e stipulando un mutuo di 4 milioni con la Cassa Depositi e Prestiti, inserito nel bilancio previsionale 2019. Con l’arrivo dei fondi ministeriali, i 4 milioni di euro destinati al ponte possono essere dirottati su altri progetti.
I progetti esecutivi sono in corso di approvazione e le opere saranno realizzate nel corso del 2021. La fetta più importante di risorse sarà destinata alle asfaltature di strade e marciapiedi, con un milione di euro complessivi per migliorare l’accessibilità e la sicurezza. Sempre per la sicurezza stradale sono previsti importanti interventi di moderazione del traffico nelle zone residenziali, con l’istituzione di zone 30, dossi e attraversamenti sicuri. Verrà finanziata la realizzazione del parcheggio in via Archimede e la sistemazione di via Castelli Fiorenza vicino al nuovo teatro.
Per la mobilità sostenibile vanno a segno tre importanti azioni: la Bicipolitana linea 1, progetto vincitore del bilancio partecipativo; il completamento della ciclabile delle vie d’Acqua a Mazzo e la sistemazione delle sponde dell’Olona e della relativa pista nel quartiere San Martino. Piantumazioni di alberi, nuovi giochi per bambini, area fitness, panchine e arredo urbano, insieme alle panchine smart wifi proposte dagli studenti con il Bilancio Partecipativo Junior, renderanno la città ancora più bella e accogliente.
A chiudere il pacchetto, la sistemazione del tetto della scuola dell’infanzia di via dei Ronchi e l’archivio comunale, che permetteranno importanti risparmi dal punto di vista energetico e gestionale.
Con i fondi rimanenti verranno finanziati ulteriori interventi nel 2021.

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni