Progetto ‘BrainArt’, in Lombardia mostra su persone con deficit cognitivo

In piazza Città di Lombardia a Milano esposti 12 scatti fotografici che sintetizzano i risultati del progetto ‘BrainArt’. Si tratta della prima di quattro tappe di una mostra fotografica itinerante di 
Interreg Italia-Svizzera.

Un racconto in 12 scatti

Frutto dell’ideazione e della collaborazione tra Juan Sandoval di Cittadellarte – Fondazione Pistoletto e dal fotografo Damiano Andreotti, la mostra fotografica sintetizza in 12 scatti esemplari le attività e i risultati finora conseguiti dal progetto ‘BrainArt’.

Le tappe della mostra itinerante

Dopo Palazzo Lombardia (fino all’11 maggio) la mostra sarà esposta a Lecco (piazza Cermenati, dal 12 al 18 maggio). Quindi sarà a Monza (piazza Trento e Trieste, dal 20 al 25 maggio) e Bergamo (Sentierone, dal 26 maggio al 1° giugno).

Progetto ‘BrainArt’ in Lombardia

Sul progetto ‘BrainArt’, martedì 10 maggio, al Belvedere di Palazzo Lombardia un convegno cui ha partecipato l’assessore alle Politiche sociali.

Un progetto innovativo

progetto brainart lombardia






“Si tratta – ha spiegato l’assessore alle Politiche sociali di Regione Lombardia – di un progetto innovativo, che traccia le nuove frontiere per un approccio artistico, creativo e tecnologico-multimediale nella cura delle persone con patologie dementigene. Le nuove tecnologie e l’arte sono state impiegate quali strumenti esperienziali per approcci innovativi di riabilitazione, stimolazione e tutela delle capacità cognitive”.

Sostegno della Lombardia al progetto ‘BrainArt’

“Regione Lombardia – ha concluso l’assessore – è quindi orgogliosa di sostenere progetti di questo tipo, che vanno nella direzione di favorire l’inclusione di persone fragili con nuove metodologie”.
Ava Tanin


L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni