Tavernola Bergamasca, 165.000 euro per il monitoraggio movimento franoso

Finanziati studi su scenari della frana di Tavernola Bergamasca - Foroni: da Roma nulla, ci pensa la Lombardia

Studi e interventi di modellazione, indispensabili per ottimizzare le attività di protezione civile necessarie ad affrontare l’emergenza conseguente al movimento franoso sul versante del Monte Saresano in comune di Tavernola Bergamasca (Bg) sono stati finanziati da Regione Lombardia. Lo prevede una delibera approvata dalla Giunta regionale, su proposta dell’assessore al Territorio e protezione civile, Pietro Foroni.
“Su questa problematica - ha detto Foroni - come annunciato abbiamo rispettato le promesse. E abbiamo messo a disposizione per i comuni e le comunità interessate i primi fondi necessari. Fondi che sono destinati a quelle attività che permettano gli studi, monitoraggi della situazione ancora più stringenti. E, inoltre, l’adeguamento dei piani di emergenza. Purtroppo - ha aggiunto Foroni - notiamo che ancora una volta le risorse deve stanziarle sempre la Lombardia perché da Roma al momento non è arrivato assolutamente nulla”.

Terzi: Regione attenta per affrontare al meglio le emergenze

“Regione Lombardia - ha sottolineato l’assessore regionale alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile Claudia Maria Terzi - è vicina alle necessità dei territori fragili fornendo aiuti concreti. I Comuni e tutti gli enti interessati sanno di trovare nella Regione un interlocutore attento e in grado di fare il possibile per affrontare nel migliore dei modi le emergenze che attengono al dissesto idrogeologico”.

Il riparto dei finanziamenti per gli studi sulla frana di Tavernola Bergamasca

Complessivamente il contributo straordinario ammonta a 165 mila euro. Interessa le attività conseguenti all'emergenza in atto connessa con il movimento franoso destinato al comune di Tavernola Bergamasca, alla Comunità Montana dei Laghi Bergamaschi, alla Comunità Montana del Sebino Bresciano e all’Autorità di Bacino Lacuale dei laghi d’Iseo, Endine e Moro. In dettaglio, al Comune di Tavernola Bergamasca vanno 100.000 euro. Alla Comunità Montana Laghi Bergamaschi 25.000 euro e a alla Comunità Montana del Sebino Bresciano 25.000 euro. Infine, all’ Autorità di Bacino Lacuale dei Laghi d’Iseo, Endine e Moro vanno 15.000 euro. Con altri 100.000 euro, poi, destinati alla Comunità Montana Laghi Bergamaschi si è potuto intervenire per risolvere la condizione di isolamento del Comune di Parzanica.

ver

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni