Via libera al restauro della ‘Ca’ del dutur’

Approvato dalla Giunta di Regione Lombardia l'Accordo locale semplificato per il restauro e il risanamento conservativo del complesso immobiliare denominato ‘Ca’ del Dutur’. La proposta è dell’assessore a Enti locali, Montagna e Piccoli Comuni Massimo Sertori.
L’insieme degli interventi previsti comporta una spesa stimata di 2.290.000 euro. La copertura finanziaria è garantita da Regione Lombardia per 290.000 euro e dal Segretariato Regionale per la Lombardia – Ministero della Cultura per 2.000.000 euro.
L’accordo prevede infatti come soggetti sottoscrittori Regione Lombardia, il Segretariato regionale per la Lombardia–Ministero della Cultura ed il Comune di Monte Isola.

Ca’ del dutur, via libera al restauro
“Il pacchetto di interventi, prevede, in particolare  – ha spiegato l’assessore – la realizzazione di opere architettoniche  dell’edificio e le  opere di restauro e conservazione. I lavori comprendono anche il risanamento integrale degli ambienti interni, il restauro delle facciate esterne dell’immobile e messa in sicurezza della muratura di cinta dell’area. Sono inoltre comprese le opere strutturali e di consolidamento, in particolare la demolizione e il rifacimento integrale della copertura esistente. Saranno poi rifatti i solai lignei,  rinforzate le scale e  consolidati portico, loggiati e murature. Revisionati infine gli impianti e il vano ascensore con anche l’abbattimento delle barriere architettoniche”.

Restauro e risanamento conservativo
“Regione Lombardia – ha continuato – aderisce alla proposta del comune di Monte Isola e stanzia risorse importanti. C’è infatti  un elevato interesse regionale verso i siti che necessitano di interventi di tutela, riqualificazione, valorizzazione e promozione.
“L’accordo – ha aggiunto – prevede la valorizzazione con il restauro e risanamento conservativo dell’immobile tutelato da destinare a spazi espositivi e polifunzionali. Sarà possibile realizzare anche una biblioteca/centro documentale, con l’inserimento della sala espositiva nella rete regionale museale”.

Cultura e turismo
“Una operazione ha concluso Sertori – che concorrerà in maniera importante al rilancio di questa area. Saranno valorizzate, in particolare,  le potenzialità di sviluppo e le peculiarità culturali e paesaggistiche per attrarre nuovi turisti”.

Sandro Leonardo

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni