“Disney. L’arte di raccontare storie senza tempo”

Al Mudec di Milano dal 3 settembre al 12 febbraio 2022

Pinocchio, Fantasia, ma anche Cenerentola e Robin Hood. Queste sono solo alcune delle favole create da Walt Disney nel ventesimo secolo.L'artista fu un vero pioniere nell’arte dell’animazione, un’artista il cui lavoro di ricerca creativa durava da anni. E dal 3 settembre al 22 febbraio 2022 il Mudec (Museo delle Culture di Milano) vuole raccontare questo processo creativo. 
Nella mostra sono presenti preziose opere originali provenienti dagli Archivi Disney di molti celebri film dei Walt Disney Animation Studios, tra cui Hercules e La Sirenetta, fino al più recente film d’animazione Frozen 2 – Il Segreto di Arendelle, creato da una nuova generazione di artisti e cineasti tuttora profondamente ispirati all’eredità di Walt Disney. La mostra è promossa dal Comune di Milano-Cultura e prodotta da 24 ORE Cultura-Gruppo 24 ORE, a cura della Walt Disney Animation Research Library, con la collaborazione di Federico Fiecconi, storico e critico del fumetto e del cinema di animazione, propone un percorso con triplice chiave di lettura. Il visitatore scoprirà i miti, le leggende medievali e il folklore, le favole e le fiabe che costituiscono da secoli il patrimonio archetipico narrativo delle diverse culture del mondo, un vero e proprio melting pot tra i diversi continenti.  E se il valore delle favole nel tempo è rimasto immutato, si sono invece evolute le tecniche di produzione e nella mostra si racconta al pubblico come nasce un capolavoro di animazione, il ‘dietro le quinte’ di alcuni dei più grandi film d’animazione di tutti i tempi firmati Disney, entrando nel vivo dello studio e del processo artistico. Si parte con un’idea, un concept di storia e si sviluppa un plot narrativo. Si creano quindi i personaggi. Inoltre, il visitatore diventerà protagonista e potrà costruire il proprio racconto e porterà il suo ‘libretto’ a casa. Sala dopo sala ciascuno potrà sperimentare gli elementi strutturali fondamentali per dare vita a qualsiasi narrazione – ambientazione, personaggi, plot narrativo – fino a provare l’emozione di immedesimarsi nel lavoro di un artista dell’animazione con le stesse tecniche dei Disney Studios.

Manuelita Lupo

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni