FORUM ANNUALE SUL MERCATO DEL LAVORO NELL’AREA METROPOLITANA

Nuovo progetto del Comune e Società Umanitaria

Il mondo del lavoro e le sue dinamiche. Il capoluogo meneghino sempre attento a questo tema ha voluto dare il via, questo pomeriggio, presso la sede dalla Società Umanitaria in via Daverio, al protocollo d’intesa tra la storica fondazione milanese, attiva nel campo del lavoro e del sociale da più di un secolo, e il Comune di Milano insieme a Città Metropolitana di Milano, Assolombarda Confindustria Milano, Monza e Brianza, Lodi, Confcommercio di Milano-Lodi-Monza e Brianza, Unione Artigiani della Provincia di Milano e di Monza Brianza, Cgil Milano, Cisl Milano Metropoli e Uil Milano e Lombardia. Ma come nasce l’idea di creare un forum annuale sul mercato del lavoro? Tutto nasce durante le celebrazioni del 125° anniversario della Società Umanitaria, nel corso della tavola rotonda su “Lavoro e disoccupazione a Milano e nella Città Metropolitana”, in questa occasione Società Umanitaria ha dato la disponibilità a promuovere interventi per “leggere” meglio i diversi osservatori sul mercato del lavoro già esistenti sul territorio.
Come spiega Cristina Tajani assessore alle Politiche per il Lavoro, Attività Produttive e Commercio, quello siglato è:
“Un protocollo che si inserisce nella più ampia azione condotta dall’Amministrazione in questi anni per definire politiche del lavoro innovative e sempre più cucite addosso alla realtà milanese nelle sue dinamiche evolutive e con la ferma intenzione di perseguire, pur nei cambiamenti, una prospettiva di ‘buon lavoro’, nei diritti, nelle performance, nelle competenze, nella capacità inclusiva e nella migliore conciliazione tra vita e lavoro. Il Forum del mercato del lavoro, può rappresentare una valida base da cui partire per costituire nuovi percorsi formativi utili a mettere le persone in difficoltà lavorativa in sintonia con le nuove richieste del mercato del lavoro”. Nel documento siglato è previsto un Forum annuale promosso da Società Umanitaria, per condividere i risultati degli Osservatori già prodotti, relativamente all’area metropolitana di Milano, dalle istituzioni e associazioni sottoscrittrici. Tutti i risultati ottenuti saranno confrontati dai soggetti protagonisti per un’ulteriore ricerca di altri aspetti da analizzare. Protagonisti, oltre il Comune e Città Metropolitana, saranno Assolombarda, Confcommercio, Unione Artigiani, CGIL, CISL e Uil territoriali. Tra i sottoscrittori del documento il presidente della Società Umanitaria Alberto Jannuzzelli e l’assessore Cristina Tajani con Elena Buscemi, consigliera di Città Metropolitana di Milano con delega al Lavoro e  Politiche Sociali oltre a: Alessandro Scarabelli, direttore generale di Assolombarda Confindustria Milano, Monza e Brianza, Lodi -  Marco Accornero, segretario generale Unione Artigiani della Provincia di Milano e di Monza Brianza, solo per citarne alcuni.

Manuelita Lupo

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni