LA MILANESIANA 2019

Cari amici,
grazie a LA MILANESIANA 2019 - ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi, 20ª edizione - ho l'onore di presentare nel mio cinema un'anteprima assoluta a Milano. GIOVEDÌ 20 GIUGNO – ORE 18.00 - per l'incontro denominato NOI ITALIANI. EXTRACOMUNITARI DI NOI STESSI - proiezione del documentario dedicato a un grande fotografo italiano pressoché sconosciuto
Notarangelo, Ladro Di Anime di David Grieco  (Italia 2019, durata 84’) Intervengono David Grieco e Peppe Notarangelocon un ospite a sorpresasolo per questo spettacolo , La Milanesiana propone un ingresso ad offerta libera (minimo 5 €)

David Grieco ( Evilenko, La macchinazione ) racconta nel documentario la vita, l’etica e le opere di questo grandissimo fotografo italiano che ben pochi conoscono. Scomparso il 4 dicembre del 2016, Domenico Notarangelo era un talento del calibro di Henri Cartier-Bresson e di Sebastião Salgado. Ma a differenza di questi due giganti della fotografia del secolo scorso, Notarangelo non ha viaggiato per il mondo. Tutto il suo lavoro si è concentrato dove era nato e dove viveva, in Puglia e in Basilicata. Giornalista e dirigente politico, in questa veste ha incontrato e aiutato Pier Paolo Pasolini a realizzare a Matera Il Vangelo secondo Matteo, ha contribuito a far eleggere ad Aliano la prima donna sindaco del Meridione, Maria Ippolita Santomassimo, ed è stato un amico filiale di Carlo Levi, che ha fatto tumulare come desiderava in Basilicata, dove il grande pittore e scrittore aveva trascorso da antifascista gli anni del confino. Notarangelo, nato il 6 marzo 1930 da una famiglia contadina pugliese a Sammichele di Bari, ha scattato nell’arco della sua vita 100.000 fotografie e girato centinaia di ore in Super8. Immagini straordinarie, che raccontano come eravamo "più e meglio" di qualunque libro di storia. Per realizzare questo documentario ci sono voluti più di due anni di lavoro e il costante sforzo congiunto del regista David Grieco e di suo figlio Manuel, dei figli di Notarangelo Peppe e Antonio, e di Michele Cecere, storico e antropologo.
"Domenico Notarangelo, come nessun altro prima di lui, ci racconta come eravamo e perché siamo diventati come siamo diventati in un momento chiave della nostra storia come quello che in questo momento stiamo vivendo. Descritto così, Domenico Notarangelo potrebbe sembrare un megalomane. In effetti lo era. Era un megalomane dell'altruismo. E tutti noi coinvolti in questo progetto abbiamo cercato di imitarlo. Speriamo di non aver commesso troppi errori. Potevamo soltanto sbagliare noi. Perché non ci sono parole per descrivere ciò che è riuscito a fare in vita questo Domenico Notarangelo, fotografo e antropologo dilettante. Più di Salgado, più di Cartier-Bresson, più di Malinowski, più di Levi Strauss" , scrive nelle note di regia David Grieco.

Vi aspetto cari amici, questa anteprima assoluta è un'occasione unica e, una volta di più, vi confermerà che solo al cinema il cinema è Cinema!
Antonio Sancassani

Cinema Mexico - via Savona 57, tel. 02.48951802, 20144 Milano -  www.cinemamexico.it