LA MUSICA DI LORENZO DI VORA E GIANMARIO STRAPPATI IN PRIMA MONDIALE

Sabato 5 Dicembre il prestigioso Conservatorio di musica, Istituzione di alta cultura Josè Asuncion Flores del Paraguay, ha ospitato e trasmesso la prima esecuzione mondiale della composizione per tuba sola “Memorie di luoghi ora deserti” scritta dal compositore bresciano Lorenzo Di Vora ed eseguita in streaming dal solista Gianmario Strappati, Ambasciatore di Missioni Don Bosco per la musica nel mondo.

Il musicista bresciano vincitore di diversi premi e autore di opere che hanno riscosso grande successo in Italia e all’estero, ha composto il brano per tuba sola durante il periodo di lockdown raffigurando le strade vuote, il silenzio e la desolazione emotiva che si contrappongono al caos, al rumore e al dinamismo del periodo pre-pandemia. L’opera dedicata al concertista Gianmario Strappati, vincitore del premio Nino Rota, ha ricevuto lusinghiere considerazioni dal pubblico e dalla critica. Lo stesso Strappati che si era già esibito al festival Tchaikovsky in Russia, al Mozarteum di Salisburgo, al Bach Museum di Lipsia, a Budapest, presso la sede dell’antico parlamento ungherese in occasione della festa europea della musica e in prestigiose location internazionali, proporrà prossimamente la composizione del maestro bresciano Lorenzo Di Vora nei concerti che lo stesso terrà in Asia, Europa e America latina.

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni