SEI GRIDI DI SEPARAZIONE

La ventesima stagione di classica dello Spazio Teatro 89 di Milano, realizzata in collaborazione con Serate Musicali, Coop Lombardia e PopHistory e intitolata “Sei gridi di separazione”, vuole proporre una riflessione su un argomento di grande attualità: il distanziamento sociale, necessaria misura di contenimento per proteggerci dal pericolo mortale del Covid-19, ma pur sempre dolorosa rinuncia nei nostri rapporti interpersonali.
La nuova stagione vuole essere anche l’occasione per approfondire e indagare, con l’aiuto del public historian Giorgio Uberti, le circostanze, le modalità e le motivazioni mediante le quali, nel corso dei secoli, sono state attuate e giustificate varie forme di “distanziamento sociale” e di separazione come forma di controllo, dominio, persecuzione, discriminazione ma non solo.
Per il terzo appuntamento della stagione, intitolato “Divisi per colore o per sangue”domenica 11 ottobre (ore 17.30; ingresso 7-10 euro), nell’auditorium dello Spazio Teatro 89 si esibiranno il soprano Maria Eleonora Caminada e il chitarrista Leonardo De Marchi, che eseguiranno musiche di Klein, Sor, Castelnuovo Tedesco, Villa-Lobos e Colombo Taccani.


Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni