PISCINA GUIDO ROMANO

Giovedì 20 giugno la riapertura

È stata impermeabilizzata la vasca, sistemati e tinteggiati spogliatoi e solarium, oltre il rinnovo delle parti ammalorate del muro di recinzione. Sono questi i lavori di riqualificazione che hanno riguardato la Piscina Guido Romano situata in zona Città Studi tra via Ampère e via Ponzio. I lavori per la sistemazione dell’impianto erano iniziati il primo aprile e sono terminati, come spiegano gli assessori Roberta Guaineri (Sport) e Pierfrancesco Maran (Urbanistica) “ In perfetto tempismo con la stagione estiva la piscina Romano torna a essere un centro balneare di eccellenza, senza dispersioni idriche e con un nuovo look per spogliatoi e solarium. Non finisce qui: in autunno ci dedicheremo anche alla riqualificazione della parte dell'impianto dedicata ai più piccoli, i giardini di Via Zanoia". La realizzazione degli interventi è avvenuta come indicato dal Municipio 3, con gli oneri di urbanizzazione di un progetto urbanistico su via Botticelli, rispettando il valore storico e architettonico del luogo. La costruzione della piscina Guido Romano, sita in via Ampère  20 , risale al 1929 e rispecchia lo stile architettonico dell’epoca. La struttura, dedicata a Guido Romano, noto ginnasta italiano, fu progettata dall'architetto Luigi Secchi, (lo stesso che firmò il progetto della piscina Cozzi). All’interno del centro balneare si può, infatti, vedere la lapide dedicata al ginnasta dal Comune di Milano e dalla famiglia. La vasca rettangolare di 4.000 metri quadri sorge in prossimità di un parco che offre il servizio di un chiosco bar.
Precisa Chiara Bisconti, presidente di Milanosport: “ La Piscina Romano viene restituita agli abitanti del quartiere che tanto l’apprezzano, rinnovata e ancora più bella. Sono contenta che l’attesa sia stata breve, è stato fatto il possibile per riaprire in tempo per permettere ai visitatori abituali di godersi la stagione balneare”.
Domenica 23 giugno alle 14,30 ci sarà la festa per la riapertura della piscina alla presenza dell’assessore Maran e della presidente del Municipio 3 Caterina Antola che esprime soddisfazione per la conclusione dei lavori nei tempi prestabiliti. Gli altri centri balneari di Milanosport aperti in città dal 1° giugno sono: Lido (Piazzale Lotto, 15) e Argelati (Via Segantini, 6). Il 9 giugno hanno aperto poi le piscine all’aperto di Sant’Abbondio (Via S. Abbondio, 12), Cardellino (Via del Cardellino, 3) e Saini (Via Corelli, 136).

Manuelita Lupo

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni